“Per me la casa ideale è un punto di partenza e non di arrivo, una pagina bianca che richiede di dare senso ad ogni gesto.”

 Umberto Riva

È di ieri la notizia che il Salone del Mobile a settembre si farà, anche se in versione ridotta rispetto a ciò a cui siamo abituati.

L’edizione 2021 del Salone si terrà dal 5 al 10 settembre 2021 e, grazie all’intesa raggiunta tra Federlegno e il Comune di Milano, verranno mantenuti gli allestimenti alla Fiera di Rho ma a questi si aggiungeranno anche spazi dedicati in centro città, soprattutto in zone storicamente “vicine” e affini all’industria del design (come, per esempio, la Triennale).

Una delle manifestazioni più importanti a livello mondiale per il mondo del design e dell’arredo, che ogni anno trasforma Milano in un hub creativo in cui nuove idee, designer, aziende, si incontrano e danno vita alla casa del futuro. Tutti lo conoscono per com’è oggi, ma com’è nato il Salone del Mobile?

Salone del Mobile – Milano – Ed. 2018

Dobbiamo fare un salto indietro agli anni Cinquanta. La Seconda Guerra Mondiale è terminata da poco, e i segni pesanti di un conflitto di immani proporzioni sono evidenti in tutto il nostro Paese. Ecco perché è proprio questo il momento di rimboccarsi le maniche e ricostruire: nasce e cresce così il forte desiderio di riempire le città di nuovi palazzi e successivamente di riempire i palazzi di arredi.

Sotto la spinta della necessità e grazie al boom economico degli anni Sessanta, i piccoli imprenditori italiani dell’industria del mobile immaginano uno spazio in cui far confluire tutto questo fermento: è proprio nel 1961 che nasce, infatti, la prima edizione del Salone del Mobile, ospitata dalla Fiera di Milano. Il resto è storia, che culmina nel 1994, anno in cui l’edizione italiana viene incoronata come primo Salone al mondo.

Salone del Mobile – Milano – Ed. 2017

Il Salone del Mobile si svolge a Milano ogni anno nel mese di aprile, e ad anni alterni è affiancato dalle biennali Euroluce negli anni dispari, EuroCucina e Salone Internazionale del Bagno negli anni pari. Sono, inoltre, davvero numerose le altre iniziative che gravitano intorno agli eventi principali: fra tutte spicca il SaloneSatellite, che dal 1998 è una vetrina importante per i giovani designer che vogliono emergere e per le aziende che cercano nuovi talenti.

Una menzione speciale merita il Fuorisalone, ovvero tutti quegli eventi sparsi in varie zone di Milano, che si svolgono proprio in corrispondenza del Salone Internazionale del Mobile e che quest’anno si focalizzano sul tema “Forme dell’Abitare” (abitare luoghi, spazi, città, ambienti e relazioni).

Il Salone del Mobile è sempre stato per noi un momento irrinunciabile: di scambio, di incontro, di nuove opportunità, di studio. E tutto quello che abbiamo imparato e scoperto lo abbiamo poi messo nei nuovi progetti, nella scelta dei materiali, nelle proposte innovative.

Perché è così che amiamo lavorare, e perché ai nostri clienti dedichiamo sempre e solo le nostre migliori energie.

Ci vediamo a settembre!

Pin It on Pinterest

Share This
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: